Porto Cesareo comune splendido della provincia di Lecce, da cui dista appena 30 km. A nord di Gallipoli, Porto Cesareo è un importante località turistica sul mar Ionio, nonchè il suo territorio è una riserva naturale protetta denominata Palude del Conte e Duna Costiera ed anche dell’ Area Marina protetta di Porto Cesareo. Caratterizzato da un litorale di distese di sabbia, dune ricche di vegetazione meditarranea, zone umide, scogli e isolotti tra cui l’importante Isola dei Conigli ricoperta da una folta pineta e l’Isola della Malva. La bellezza del mare è la presenza di numerose masserie rende questa terra particolarmente propensa all’agriturismo e al turismo rurale. Oltre 30 km di costa della riserva, divisa tra i comuni di Nardò e Porto Cesareo limitata a nord  da Punta Prosciutto a sud da Torre Inserraglio. Inoltre, da Punta Prosciutto a Torre Lapillo, si estende il litorale di Lido degli Angeli una delle più belle spiagge della costa salentina caratterizza da dune alte fino a sei metri. Territorio di straordinario interesse biologico, che conta 200 specie di vegetali, così come sono particolarmente ricchi i fondali che ospitano le praterie sommerse di Posidonia Oceanica, rarità biologica che garantisce ossigeno rifugio e nutrimento a numerosi orgnismi marini, e nelle aree rocciose il coralligeno multicolore che rende questi fondali una metà per gli appassionati del diving. La fauna marina è costituita da crostacei, molluschi, pesci variopinti e tartarughe. Nei secoli Porto Cesareo ha avuto un importanza primaria come scalo portuale, già in età preistorica romana e greca. Durante i primi del novecento Porto Cesareo si sviluppa come località turistica balneare e fino ad oggi che è ormai una delle località turistiche più rinomate con un territorio che si estende fino a sette miglia dalla costa tra Punta Prosciutto a nord e Torre inserraglio al sud. Lungo la costa sono presenti quattro Torri di Avvistamento, costruite nel XV secolo, per proteggere la penisola salentina dalle invasioni nemiche e sono Torre Cesare, Torre Lapillo, Torre Chianca e Torre Castiglione, di questultima restano alcuni ruderi  in quanto fu abbuttuta durante la seconda guerra mondiale. Porto Cesareo è negli ultimi meta di molti vip e nel 2002 è balzato agli onori della cronaca per una notizia molto curiosa: l’intitolazione di una statua alla show girl Manuela Arcuri.  In realtà la statua era dedicata alla moglie del pescatore che ne attende il ritorno dal mare. Madrina dell’evento Manuela Arcuri, nacque però l’equivoco volutamente messo ad arte come sccop pubblicitario, che la statua rappresentasse la diva. Fu rimossa nel 2010 per insistenza delle donne cesarine, per essere nuovamente ricollocata nel luglio del 2011 sempre alla presenza dell’attrice.

 

Hotel a Porto CesareoBed and Breakfast a Portocesareo | Masserie Agriturismi a Porto CesareoResort a Porto CesareoVille e Case Vacanza a Porto Cesareo

 

 

I contenuti di questa pagina sono aperti al libero contributo di tutti; chiunque può fornire informazioni utili ed immagini a supporto dei viaggiatori; è possibile farlo inviando una mail a [email protected]

 

Se sei titolare di uno stabilimeto balneare, ristorante o altra attività collegata al settore del turismo, ed hai un sito internet, puoi comparire su questa pagina richiedendoci uno scambio link. Per info e scambio compila il form in Contatti indicando nell’oggetto Scambio Link